Le persone con un permesso di soggiorno B sono soggette all’imposta alla fonte in Svizzera. Dalla riforma dell’imposta alla fonte del 2021, ci sono tre tipi di tassazione.

  • Se il reddito annuo lordo è inferiore a CHF 120’000, i pagamenti nel 3° pilastro possono essere dedotti solo se viene richiesto un successivo calcolo dell’imposta ordinario (vedi sotto). Una correzione dell’imposta alla fonte dovuta a deduzioni supplementari (per esempio il pagamento nel terzo pilastro) non può più essere presentata a partire dall’anno fiscale 2021 a causa della riforma dell’imposta alla fonte.
  • Se il reddito annuo lordo supera i CHF 120’000, il successivo calcolo dell’imposta è obbligatorio. I pagamenti nel terzo pilastro possono essere dedotti.
  • Se vengono percepiti redditi non soggetti all’imposta alla fonte (ad es. pensioni, contributi di mantenimento, redditi da lavoro autonomo, interessi, dividendi o redditi da locazione) o se vi sono beni imponibili (ad es. immobili), un successivo calcolo dell’imposta ordinaria è obbligatorio indipendentemente dal reddito annuo lordo. I pagamenti nel terzo pilastro possono essere dedotti.

Accertamento fiscale ordinario successivo

La domanda dev’essere presentata entro il 31 marzo dell’anno successivo o prima della deregistrazione dalla Svizzera. La tassazione è alle tariffe ordinarie del comune di residenza e la ritenuta d’acconto viene accreditata sul totale dell’imposta. Il calcolo dell’imposta ordinario rimane in vigore fino alla fine dell’obbligo dell’imposta alla fonte. Pertanto, una volta che è stato fatto un calcolo dell’imposta ordinario, non è possibile tornare alla pura tassazione alla fonte.

Per questo motivo, in questi casi la situazione personale dovrebbe essere chiarita con un consulente fiscale, tenendo conto dei possibili futuri cambiamenti personali e professionali. Anche se le deduzioni, ad esempio per il pagamento nel terzo pilastro, possono essere richieste nel calcolo dell’imposta ordinario, le tariffe delle imposte del comune di residenza potrebbero comunque risultare più alte della tariffa dell’imposta alla fonte, il che può di conseguenza portare a un aumento delle tasse da pagare, nonostante le deduzioni fiscali.

Disclaimer:
VIAC non fornisce consulenza fiscale e raccomanda che le questioni fiscali siano sempre chiarite in anticipo con un esperto fiscale e/o con le autorità fiscali cantonali. Sebbene VIAC abbia ricercato attentamente il contenuto e le informazioni di cui sopra, non si può garantire la loro correttezza e completezza. Qualsiasi responsabilità è respinta.