Con il terzo pilastro di VIAC, chiunque può investire già a partire da 1 CHF – senza tasse minime e senza ulteriori impegni di versamento. Con questo franco, nelle strategie standard si partecipa all’andamento di oltre 2’500 imprese distribuite nel mondo intero. Come è possibile se singole azioni possono costare centinaia di CHF? I motivi sono essenzialmente due:

In primo luogo, VIAC investe in fondi indicizzati (fondi indicizzati ed ETF). Con l’acquisto di un fondo indicizzato si partecipa direttamente a tutte le imprese dell’indice sottostante, il che può comprendere più di 100 azioni, a seconda del fondo indicizzato. In secondo luogo, il nostro sistema consente di detenere qualsiasi piccola frazione di un fondo indicizzato: il cliente non deve infatti acquistare intere quote di fondi indicizzati. Supponiamo che Max investa 1 CHF presso VIAC e ripartisca il suo patrimonio in modo uniforme su 10 fondi indicizzati. Investe quindi 0.10 CHF per fondo indicizzato. Supponendo che una quota di un fondo indicizzato costi 100 CHF, Max sottoscrive 0.001 quote di ciascun fondo indicizzato. Anche investendo 1 CHF partecipa quindi all’andamento di tutte le imprese di questi 10 fondi indicizzati, benché abbia acquistato solo una frazione minima di una quota di fondi indicizzati.

A ciò si aggiunge il fatto che, a partire da 1 CHF, l’intero patrimonio di previdenza è sorvegliato automaticamente e se necessario – in caso di variazione superiore al 2% dalla ponderazione target – sottoposto a rebalancing mensile. Indipendentemente dal patrimonio, la commissione di gestione annuale è solo lo 0.52% (max. 0.44% p.a. a causa del limite massimo delle tasse) del patrimonio previdenziale investito; non c’è una commissione minima con VIAC. Con VIAC, anche il “piccolo” cliente riceve un pacchetto completo e spensierato.