No, sulla parte in contanti non devi pagare nessuna tassa di gestione. La tassa di gestione dello 0.52% è calcolata solo sulla parte investita del tuo avere di previdenza. Attualmente, il conto di pre-videnza è remunerato con un interesse dello 0.1%. Questo tasso d’interesse è leggermente inferiore rispetto a quello del classico conto 3a della Banca WIR, il «conto Terzo».

Nell’attuale contesto di interessi bassi non vogliamo assolutamente investire in obbligazioni dal mo-mento che oggi, una volta dedotti i costi, il rendimento delle obbligazioni è negativo. Inoltre, in caso di rialzo degli interessi le obbligazioni espongono a rischi di perdite. L’interesse leggermente più basso ha permesso di trovare con la Banca WIR una buona soluzione, favorevole a tutti. I nostri clienti beneficiano di un rendimento positivo, non pagano tasse sulla parte in contanti (mentre le pagherebbero in caso di investimento in obbligazioni) e aggirano i rischi di variazione degli interessi. Anche la Banca WIR ci guadagna: può infatti attirare fondi a un costo leggermente inferiore. E per finire anche noi siamo soddisfatti di poter offrire ai nostri clienti un rendimento positivo garantito. Una classica situazione win-win!

PS: Chi vuole ottimizzare ulteriormente la previdenza può anche versarci solo la parte che intende investire in azioni optando per la strategia Globale / Svizzera / Globale sostenibile 100 e depositare la parte che vuole tenere in contanti presso la banca di sua scelta, ad esempio sul classico conto Terzo. Ciò comporta però una leggera spesa supplementare e naturalmente l’investimento in azioni è soggetto a maggiori oscillazioni – il rendimento va sempre visto in un’ottica consolidata.