No. I patrimoni in contanti di tutte le fondazioni di previdenza 3a vengono trattati in modo privilegiato nel caso in cui la banca depositaria dovesse fallire. Privilegiati sono considerati i soldi collocati in seconda classe. I tuoi soldi non investiti in titoli sono depositati presso la Banca WIR, una banca cooperativa al 100% svizzera. Grazie al privilegio in caso di fallimento, il patrimonio in contanti fino a 100’000 CHF (per ciascun intestatario della previdenza) è trattato in modo privilegiato in caso di insolvenza della banca che gestisce il conto. I titoli sono gestiti dal Credit Suisse. I titoli sono considerati patrimoni speciali, sono assicurati anch’essi in caso d’insolvenza della banca depositaria e non fanno parte della massa fallimentare della banca. Più Informazioni su: https://www.esisuisse.ch/it/risposte-alle-vostre-domande?set_language=it