Sì, i tuoi soldi possono essere trasferiti in qualsiasi momento a un’altra fondazione di previdenza, rispettando il termine di disdetta. Prima del raggiungimento dell’età di pensionamento ordinaria non è invece possibile un trasferimento nel patrimonio privato per coprire le spese quotidiane. La legge prevede però alcune eccezioni, in cui i soldi possono essere prelevati anche prima. È possibile un prelievo anticipato tra l’altro per l’acquisto di un’abitazione ad uso proprio, investimenti che conferiscono un plusvalore all’abitazione o la restituzione dell’ipoteca dell’abitazione ad uso proprio. Può prelevare i soldi anche chi avvia un’attività indipendente o abbandona la Svizzera. A certe condizioni, anche un’invalidità può consentire di prelevare anticipatamente il terzo pilastro.