No, anche perché la Fondazione di libero passaggio può investire in quote di fondi indicizzati speciali ed estremamente vantaggiose, non accessibili ai privati. Durante la durata del risparmio benefici così di tasse nettamente più basse. Se vorrai investire in fondi indicizzati anche dopo il pensionamento, ti consigliamo di confrontare i costi dei vari offerenti al seguente indirizzo: www.justetf.com